Ecoincentivi GPL, l’iniziativa ICBI 2012

EcoIncentivi GPLIl Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio ha promosso quest’anno l’iniziativa carburanti a basso impatto ambientale, detta anche ICBI 2012, grazie all’aiuto del Consorzio Ecogas, al fine di promuovere l’ installazione impianti GPL e metano in Italia. I Comuni che hanno deciso di aderire all’iniziativa, come quello di Parma, provvedono alla trasformazione dell’impianto di alimentazione del veicolo del proprietario che ne ha fatto richiesta. Passando dalla benzina agli impianti a gas, si può infatti contribuire ad un miglioramento dell’ambiente e delle sue condizioni. Quando si decide di aderire all’ ICBI 2012 i soggetti potranno usufruire degli EcoIncentivi GPL prenotandosi online. Il contributo sarà anticipato da parte degli installatori impianti GPL o a metano, che sarà poi rimborsato direttamente.

I contributi hanno diverso importo a seconda del tipo di richiedente. Infatti, si tratta di 500 euro per le persone fisiche e giuridiche residenti nei Comuni aderenti all’ICBI che collaudano un impianto GPL sul proprio veicolo Euro 2/Euro 3 immatricolato dopo il 1 gennaio 1997. Invece, si avvalgono di un contributo di 650 euro gli stessi soggetti di prima ma se vogliono collaudare un impianto a metano. Gli EcoIncentivi GPL sono così cospicui perché diversi soggetti contribuiscono ad esso. Infatti, 150 euro vengono scontati da parte dell’installatore dell’impianto che non può superare il listino prezzi massimi stabilito e l’ICBI che contribuisce con la parte restante di 350 euro per il GPL e 500 euro per chi decide di trasformare la propria auto a benzina passando ad un impianto a metano. Il primo è a carico dell’officina che aderisce all’iniziativa, il secondo è da richiedere all’ICBI. Per saperne di più sugli EcoIncentivi GPL e metano vi invitiamo a rivolgervi a dei centri specializzati, come quello di Romano Autogas.

Il marchio Romano nasce come piccola officina meccanica più di trent’anni fa e ad oggi è uno dei gruppi più importanti del mercato della motoristica applicata. Con centri in tutta Italia e nel mondo, Romano si occupa da anni dell’ installazione impianti GPL e a metano, garantendo con il suo sistema di Assembler e di professionisti prodotti di qualità, innovativi e affidabili. La sede centrale si trova a Pomigliano D’Arco, in provincia di Napoli, ed è lì che potrete chiedere maggiori informazioni a proposito dell’iniziativa ICBI 2012 proprio perché Romano Autogas è convenzionato con il Consorzio Ecogas, perché punta alla promozione degli impianti GPL e metano per le vostre autovetture.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

BusinessBlue theme is brought to you by Quasargaming.com online slot games such as Lord of the ocean, Win Wizard and Dolphins pearl